Semalt: come utilizzare il marketing video?

Vari rivenditori di social media e liberi professionisti si stancano degli stessi modelli di email. Che tu sia un webmaster o offri i tuoi prodotti o servizi, è tuo compito generare entrate se vuoi che la tua attività sopravviva su Internet. Strane aperture su LinkedIn, pubblicità inutili e chiamate fredde non possono portarti affari, quindi è tempo di pensare fuori dagli schemi. Quasi tutti i marchi hanno adottato la strategia di messaggistica video-centrica che raggiunge i loro clienti target e li aiuta ad aumentare le vendite.

Di recente abbiamo parlato con il Customer Success Manager di Semalt , Oliver King, e gli abbiamo posto alcune domande. Volevamo che dimostrasse come i video possono essere distribuiti attraverso la canalizzazione di vendita. Eravamo anche interessati a sapere perché è essenziale utilizzare video durante la commercializzazione di un marchio.

Fase 1: fase di individuazione - video per problema

Se ritieni che sia facile indirizzare un gran numero di clienti su Internet, potresti dover cambiare le tue strategie. La fase di scoperta riguarda il viaggio, in cui i clienti cercano da zero le informazioni sul tuo marchio. Vogliono vedere come i tuoi prodotti o servizi li aiutano a risolvere i loro problemi, quindi questo è il momento giusto per usare i video per tutti i problemi. Questa fase è utile per coloro che sono alle prese con le piccole imprese e vogliono svolgere i loro compiti in breve tempo.

Fase 2: fase di apprendimento - video a beneficio

La fase di apprendimento è quando è possibile utilizzare un determinato video per vantaggi personali o professionali. Ci sono molti esempi su Internet, che aiutano le piccole imprese a affermarsi. Se un'azienda B2B di medie dimensioni è alla ricerca di modi per scaricare il processo che non è stato ridimensionato in linea con la sua attività, puoi aiutarlo a comprendere i vantaggi dei video. Attraverso i video, è facile coinvolgere un gran numero di clienti su Internet. Se la tua azienda opera in un prodotto specifico o offre un servizio particolare, i video possono essere utilizzati per coinvolgere sempre più persone.

Fase 3: fase decisionale - video per gli stakeholder

La revisione di un gran numero di offerte richiede tempo. Gli esperti hanno notato che il principale ostacolo nella procedura di vendita B2B sta richiamando gli stakeholder interni e convincendo tutti loro a disconnettersi da un'iniziativa. Se hai creato video per coinvolgere i tuoi clienti, dovresti crearli dal punto di vista del capo. Vari venditori e esperti di marketing prendono decisioni anonime e non traggono benefici dai loro sforzi. In questa fase, le parti interessate dovrebbero preoccuparsi dei costi e di come attirare sempre più clienti verso la sua azienda o i suoi prodotti.

Fase 4: fase di acquisto - video in vendita

L'ultimo scopo che i video servono nel settore B2B è chiudere le offerte. A questo punto, gli esperti suggeriscono di creare video che potrebbero aumentare notevolmente le vendite. Nel frattempo, gli ostacoli legali dovrebbero essere trattati correttamente. Per le aziende B2B, ci vorrà del tempo per affermarsi e iniziare a generare entrate. Ma non c'è nulla di cui preoccuparsi se hai creato un sacco di video. In breve, i video aiutano a fornire la spinta finale per ottenere sempre più vendite.

Il 2017 può essere definito l'anno dei video e le metriche rivelano che gli esperti di marketing stanno mostrando più interesse a generare video che a utilizzare tecniche e metodi tradizionali.